Lasagne al Ragù di Cinghiale

lasagne

 

 

PER LA SFOGLIA

  • 3 uova
  • 350-400 g di farina 00
  • 400 g di spinaci già puliti e lavati
    Se desiderate potete usare la sfoglia già pronta fresca che trovate nei banchi frigo al supermercato.
PER IL RAGÙ
  • 3 Vasetti di Ragù Origine da 180gr a scelta dello stesso tipo

PER BESCIAMELLA

  • 100gr burro
  • 1 litro di latte parzialmente scremato
  • 100gr farina 00

PREPARAZIONE

  1. Mettere gli spinaci in una casseruola con un dito di acqua, salateli e cuoceteli, leggermente coperti, fino a quando saranno diventati teneri. Scolateli, bloccate la cottura sotto l’acqua fredda corrente e strizzateli molto bene, in modo che non rilascino residui di acqua. Metteteli nel vaso del mixer e tritateli finemente. Preparate la sfoglia: impastate gli ingredienti a mano o con la planetaria fino ad ottenere una pasta omogenea, liscia ed elastica, che metterete all’interno di un sacchetto di plastica per alimenti ben chiuso. Fate riposare per almeno 1 ora a temperatura ambiente.

  2. Stendete la sfoglia con il mattarello sulla spianatoia infarinata portandola ad uno spessore non troppo sottile e, con un coltello da cucina affilato o una rotella tagliapasta, ricavatene dei rettangoli che dovranno avere delle dimensioni appena inferiori a quelle della teglia. Ponete una grande casseruola piena di acqua sul fuoco e portatela ad ebollizione. Salatela e aggiungete un po’ di olio. Lessate quindi un rettangolo di pasta alla volta, girandolo, quando salirà a galla trasferitelo, aiutandovi con una schiumarola, nella ciotola con acqua fredda, scolatelo e tamponatelo bene con un canovaccio.  

  3. A parte preparate la besciamella. Sciogliete in una pentola abbastanza alta il burro, toglietelo dal fuoco, aggiungere tutta la farina ed amalgamare il tutto. Rimettere la pentola sul fuoco (medio) fino a quando il roux diventa dorato. A quel punto aggiungere il latte, portare ad ebollizione continuando a mescolare. Aggiungere sale e pepe nero. Continuare a girare il mestolo fino a quando non inizia ad addensarsi.

  4. Disponete un primo rettangolo all’interno della teglia in modo da ricoprire il fondo. Fate uno strato di besciamella, avendo cura di raggiungere bene i bordi e coprite con del ragù.

  5. Cospargete con abbondante parmigiano grattugiato. Coprite con un altro rettangolo di pasta e procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Dovrete fare in tutto 5-6 strati. Terminate coprendo il tutto con un ultimo rettangolo di pasta, che arrostirà durante la cottura diventando croccante.

  6. Preriscaldate il forno a 180°, modalità ventilata. Prima di infornare, porzionate con un coltello le lasagne. Fatele cuocere per circa 45 minuti, o comunque fino a quando esse si saranno gonfiate e saranno ben calde anche all’interno. Sorvegliatele di frequente e, se dovessero prendere troppo colore, copritele con un foglio di alluminio. Eliminate lo strato di pasta a copertura e fate gratinare per qualche minuto sotto il grill. Sfornate, fate assestare per 5 minuti e servite subito le vostre lasagne alla bolognese.